Pici all’aglione


Piatto tipico senese, i pici all’aglione non devono il loro nome, come molti credono, a un’abbondante quantità di aglio, bensì a una particolare varietà d’aglio, chiamato, per l’appunto, aglione. Coltivato esclusivamente tra la Val di Chiana e la Val d’Orcia, l’aglione ha un gusto più dolce e delicato rispetto all’aglio comune, nonché una maggiore digeribilità, e un bulbo che può superare i 500 g. di peso, come si può vedere in questa foto.

Ingredienti per 4 persone:

Pici freschi 500 g (oppure 320 g di pici secchi);

Passata di pomodoro 500 g;

Aglione 6/8 spicchi;

Basilico;

Olio extravergine di oliva e sale.

Preparazione:

Affettare l’aglione in maniera sottile.

Lasciarlo riscaldare con l’olio.

Prima che inizi a soffriggere, aggiungere la passata di pomodoro.

Cuocere i pici in abbondante acqua salata.

Scolare e saltare due minuti col sugo.

Questo è il risultato.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...