Pasta col nero di seppia


Ancor più del colore, il nero di seppia conferisce a questo piatto un profumo inconfondibile che lo rende del tutto diverso da come sarebbe con le sole seppie. Provare per credere: basta assaggiare prima e dopo averlo messo. E’ un piatto molto diffuso in Sicilia, con leggere differenze da una zona all’altra. Noi lo prepariamo così:

Ingredienti:

Penne 320 g;

Seppie 4;

Passata di pomodoro 300 g;

Uno spicchio d’aglio;

Mezza cipolla;

Pecorino grattugiato (o parmigiano);

Olio extravergine di oliva e sale.

Preparazione:

Mettere l’aglio e la cipolla a soffriggere in padella e subito dopo aggiungere le seppie.

Dopo dieci minuti aggiungere la passata di pomodoro.

Tagliare quindi le seppie a pezzetti e aggiungere il nero di seppia.

Lasciar cuocere per altri dieci minuti e togliere dal fuoco.

Saltare la pasta al dente col sugo di nero di seppie e spolverizzare con pecorino (o parmigiano).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...